TBFesta, la festa dei libri e dei lettori a Trieste!

E’ il terzo della mia vita: con il primo siamo riuscite a realizzare il documentario “Il lupo in calzoncini corti”, era il 2010 e raccontavamo la storia di famiglie omogenitoriali italiane; con il secondo sono riuscita a pubblicare il mio primo romanzo, “Fino all’ultimo inverno”, contenta di aver toccato con mano un mio sogno grandissimo grazie alla qualità di lavoro dell’editore Bookabook; ora ci riproviamo con questo festival che non può mancare nella città letteraria italiana per eccellenza: Trieste!

Allora vi aspettiamo alla festa del Triestebookfest per lanciare il nostro crowdfunding perché a ottobre questo festival si farà e lo vorremmo costruire con voi!

18557447_1710610892564951_5378800878056186796_n

Il 29 maggio alle 18.30 al circolo Canottieri Adria, pontile Istria 2, (Trieste) presenteremo l’inizio della campagna di crowdfunding per il Triestebookfest con una grande festa.

Tutti potranno raccontare, in pochissimi minuti, il loro libro del cuore e del perché ha cambiato la loro vita oppure leggerne poche righe.

ll Triestebookfest, il festival della lettura e dei lettori, si terrà a ottobre e ci serve tutto il vostro sostegno per far sì che sia un evento di qualità per la nostra città, degno dell’edizione passata.

L’evento è organizzato con la collaborazione di Libribelli, che regalerà i suoi libri a chi vorrà fare una donazione.
Chi vorrà sostenerci riceverà anche una nostra piccola sorpresa!

L’evento è possibile anche grazie al supporto del Circolo Canottieri Adria,Antico Caffè San Marco. Libreria e ristorante e Combicafè.

Non puoi essere presente ma vuoi comunque sostenerci?
Il nostro IBAN è: IT 09 C 03075 02200 8500684415.

Annunci

http://www.triestebookfest.com/

Ci sono finita dentro e adesso non ne esco: TriesteBookFest.

TBF
Divertirsi è tutto e coi libri si può. Mica si parla di piangere dal ridere, come mi è successo con certi spettacoli di Anna Marchesini o di Alessandro Fullin.

Coi libri ti senti rock. 

Il palcoscenico della rocker di libri è la pagina. Le parole che leggo sono il mondo dei suoni che trasmettono vita, lo stesso che durante un concerto allo stadio ti senti bussare nel petto e che ti fanno gridare per parlare col tuo vicino perché tutto è alto volume.

I libri suonano?
Sì.
Suonano stamattina “I’m on fire” di Springsteen.
Ieri le variazioni di Goldberg di Bach suonate da Gould.
Suonano la tua musica.
La mia.
La nostra, amiche del TriesteBookFest, che questa festa dei libri la stiamo costruendo nonostante la fatica di arrivare fino in fondo con poche risorse.

E Trieste suona?
Sì. Ma forse glielo dobbiamo dire.

Sussurra o grida? A ognuno come gli va.

http://www.triestebookfest.com/