La Central!

Niente trucchi e niente inganni: questo scatto arriva direttamente da Barcelona, dalla veranda della libreria La Central.

Gual

Se non l’avete mai vista dovete passarci. Io ci tornei subito, fosse almeno per quella bianchissima veranda che invoca alla scrittura in tutte le stagioni. Grazie a Margarida Gual per questo regalo!

Annunci

“Stile cinematografico”, come negare.

Mi arrivano proprio oggi, a distanza di pochi minuti, le impressioni di due professionisti…molto professionisti! Entrambi hanno sentito la scrittura cinematografica prendere il sopravvento sulla cifra stilistica del romanzo. Come negare le mie origini?

dalle_vedove_ultimo_inverno_imnotagroupie

“Ciao Nadia, bel libro, bella scrittura, dialoghi cinematografici… Di quest’autrice ne sentiremo parlare.”  Scrive in maniera fulminea Rino Lombardi, fondatore del Magazzino dei venti (Ts), copywriter ed Editore (Calembour Libri).

Di seguito, qui sotto, il link del post scritto da Elena Giorgi – Events specialist e blogger –  su BookaBook e il mio romanzo.  Azzeccatissimi i riferimenti che ha colto!

Libri | Lettori mecenati con Bookabook

Family day!

E con l’aggiunta di queste fotografie di lettori, decretiamo questa come la nostra giornata ufficiale del Family Day di Fino all’ultimo inverno!

Gigi e Pietro

Qui sopra: Gigi e Pietro, e qui sotto il replicante Pietro con il piccolo fratello e mamma Claudia! Sembrano 4, in realtà sono solo…una: una gran bella famiglia.

Carletti e figli

Buona lettura a grandi e piccini!

Pizzalibro in famiglia fino…all’ultimo inverno!

Un pò sfocate entrambe le foto ma avrei voluto sfidarvi a mantenere la totale fermezza motoria sovrastati da tutte quelle grida dei presenti che urlavano: “Che faccia fai!” o “Alza il libro” o ancora “Stai più basso che mi copri” pur di riuscire nel selfie perfetto! E, in questa sede, vi risparmio gli altri 17 scatti non selezionati.

Pizzalibro 2

Ad ogni modo, ecco le giovani generazioni della mia famiglia nella serata denominata “Pizzalibro” in onore dell’uscita del mio romanzo.

Pizzalibro 1

Grazie, famiglia!

IL CONTAGIO E’ EVIDENTE

Ma quanti siete? Si aggiungono agli altri già citati, per merito e partecipazione attiva, nell’ordine:

IL DIRETUR del MUSEO DELLA BORA di TRIESTE, Rino

Rino, Diretur del Museo della bora di Trieste

e la grande amica, produttrice cinematografica e artista, Gabriella.

Artista e produttrice cinematografica, Gabriella

Non vi resta che leggerlo. E siate pure cattivi nei vostri commenti! Grazie.

Loriana Ursich, eroina di Tolstoj o anima alla Dostoevskij?

Sembra uscita da un romanzo ottocentesco per quell’aria fatale che emana durante le affilate conversazioni avute con lei. Ma è anche una donna che combatte nel suo tempo affinché possa diventare un tempo migliore per chiunque. Io, in quest’occasione, la voglio ringraziare per il continuo lavoro fine e passionale che fa con i libri. Ecco, Loriana per me è una donna che legge e che semina lettura perché, grazie alle sue proposte nella libreria dell’Antico Caffè San Marco di Trieste, rende il mondo migliore.

image

Infine un grazie di cuore per lo spazio che ha dato al mio romanzo d’esordio in questa libreria che ha visto passare Joyce, Saba e Svevo, Mauresing, Covacih, Rumiz, Slataper, e tutti noi che amiamo leggere e diventare belli assai.

image

Girando per librerie, Fino all’ultimo inverno.

Lettori-amici che vibrano con il mio libro tra le mani: Isabella non sapeva che, entrando alla Ubik per il solito giro della domenica mattina a spulciare tra titoli di novità e vecchi libri a catalogo, avrebbe trovato FINO ALL’ULTIMO INVERNO e lo compra felice.

E’ un’emozione che fa eco con tutte le meravigliose “prime volte” della mia vita.

Qui sotto Isabella che, incuriosita dalla trama, non ha esitato. Grazie e buona lettura, Isa!

13419129_10209680853881391_881713361069098154_n

Le prime RECENSIONI ON LINE: 5/5!

Inattese e generose sono arrivate le prime recensioni di chi ha acquistato il libro e l’ha già divorato. L’irrefrenabile fame del lettore! Cliccate sulla prima immagine qui sotto per leggere con il carattere alla giusta grandezza.

Recensione IBS 2

Recensione IBS 1

 

Buona lettura a chiunque avrà voglia di fare questo piccolo viaggio con Mattia!