http://www.triestebookfest.com/

Ci sono finita dentro e adesso non ne esco: TriesteBookFest.

TBF
Divertirsi è tutto e coi libri si può. Mica si parla di piangere dal ridere, come mi è successo con certi spettacoli di Anna Marchesini o di Alessandro Fullin.

Coi libri ti senti rock. 

Il palcoscenico della rocker di libri è la pagina. Le parole che leggo sono il mondo dei suoni che trasmettono vita, lo stesso che durante un concerto allo stadio ti senti bussare nel petto e che ti fanno gridare per parlare col tuo vicino perché tutto è alto volume.

I libri suonano?
Sì.
Suonano stamattina “I’m on fire” di Springsteen.
Ieri le variazioni di Goldberg di Bach suonate da Gould.
Suonano la tua musica.
La mia.
La nostra, amiche del TriesteBookFest, che questa festa dei libri la stiamo costruendo nonostante la fatica di arrivare fino in fondo con poche risorse.

E Trieste suona?
Sì. Ma forse glielo dobbiamo dire.

Sussurra o grida? A ognuno come gli va.

http://www.triestebookfest.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...